Case history della comunicazione: Aroundlab realizza il sito della sartoria L’amoreèovunque

Vi raccontiamo un po’ di particolari su come abbiamo lavorato al sito di Beatrice Cerruti, giovane sarta ligure     Lei è  una giovane sarta che ha imparato tutto da…

Vi raccontiamo un po’ di particolari su come abbiamo lavorato al sito di Beatrice Cerruti, giovane sarta ligure

 

 

Lei è  una giovane sarta che ha imparato tutto da sé. Ha scoperto la sua passione cercando un regalo originale, fino a che non ha deciso di cucirlo da sola. A poco a poco ha messo su un laboratorio sartoriale a Varazze, in Liguria, dove vende vestiti fatti a mano. Beatrice Cerruti promuove su Facebook le sue creazioni, nella pagina L’amoreèovunque, che è stato il suo unico canale insieme a Instagram, finché non ha sentito l’esigenza di un sito internet in cui fosse possibile ordinare e acquistare.

Realizzare il sito internet per un’attività è un po’ come cucire un abito su misura: se non conosci le misure del diretto interessato, né i colori che preferisce, non potrai mai fare un buon lavoro. Così il primo passo è sempre ascoltare il cliente, studiare il suo lavoro, capire chi è. Abbiamo ascoltato la storia di Beatrice con una punta di meraviglia, perché ha avuto il coraggio di lasciare una posizione sicura per intraprendere la libera professione e lo ha fatto scegliendo lo studio, la ricerca e i materiali made in Italy: infatti, oltre a essere tutte fatte a mano su cartamodelli disegnati da lei ‒ quindi uniche ‒ le sue creazioni sono realizzate con stoffe di alta qualità rigorosamente italiane. Cotone, jersey di lana, lana cotta sono solo alcuni dei tessuti che Beatrice seleziona con cura contattando e andando personalmente dai suoi fornitori per scegliere quelli migliori, in giro per l’Italia. Il sito, dunque, doveva parlare del suo gusto, dare spazio alle creazioni, al suo estro, accennare alla sua storia e mettere in risalto la qualità dei materiali. Abbiamo scelto di creare un sito bello, di inserire poco testo che raccontasse brevemente la sua storia in prima persona; era indispensabile dare risalto al fatto che i capi siano originali, fatti a mano e di tessuti di alta qualità, quindi abbiamo optato per un sito che strizza l’occhio al gusto femminile, dato che il target di riferimento è prevalentemente costituito da donne. L’obiettivo era costruire un sito graficamente accattivante, dai colori chiari, con un’interfaccia in cui le immagini hanno uno spazio maggiore rispetto alle parole; volevamo che fosse essenziale.

L’immagine con cui si apre il sito ritrae una modella di spalle, i suoi movimenti fanno intuire una camminata svelta, decisa, sembra una donna che sta andando incontro al suo futuro senza incertezza: abbiamo trovato che fosse decisamente in linea col percorso di Beatrice. Inoltre indossa i suoi modelli, dunque era perfetta.

Per l’altra immagine abbiamo scelto una foto dello stesso servizio fotografico, per sottolineare con poche parole ciò che distingue le sue creazioni da ogni altra. L’altro strumento fondamentale di cui abbiamo dotato il sito è l’e-commerce, dove si può vedere la merce ordinata per categorie in modo intuitivo, immediato e dove è possibile fare acquisti in modo semplice: è quello lo spazio migliore dove dare risalto al lavoro di Beatrice.

Esistono regole certe per realizzare un sito efficace? Di sicuro certi aspetti tecnici vanno sempre rispettati, ma siamo certi che la regola più importante sia quella di ascoltare il cliente, di capire fino in fondo la realtà che va raccontata e promossa attraverso un sito. Una volta stabilita la direzione e il target, il resto viene da sé e limare le imperfezioni sarà più semplice.

Ecco come Aroundlab ha scelto di raccontare il laboratorio, il sito è visitabile a questo link.

Nessun commento su Case history della comunicazione: Aroundlab realizza il sito della sartoria L’amoreèovunque

Aroundhotel all’ITB Berlin!

Se operate in ambito turistico, senza dubbio sapete già di cosa stiamo parlando. Con oltre 180.000 visitatori, tra cui numerosi operatori turistici ed espositori provenienti da 180 paesi, l’ITB Berlin,…

Se operate in ambito turistico, senza dubbio sapete già di cosa stiamo parlando. Con oltre 180.000 visitatori, tra cui numerosi operatori turistici ed espositori provenienti da 180 paesi, l’ITB Berlin, Fiera Internazionale del Turismo, è attualmente la più importante manifestazione del settore.

Alla ITB Berlin si può scoprire il mondo intero in cinque giorni. Presenta paesi, operatori turistici, sistemi di prenotazione, agenzie di trasporto, hotel, noleggio auto. È una vetrina privilegiata per le aziende, i cui rappresentanti forniscono consigli tecnici a visitatori specializzati in prospettiva di creare contatti commerciali.

Grazie a un’ottimale cooperazione di tutto il team, siamo presenti con uno stand ufficiale, precisamente il 226, all’interno del padiglione 1.2.
Aroundhotel partecipa alla fiera in collaborazione con il rinomato Miramare Sea Resort di Ischia, di cui curiamo la comunicazione integrata: abbiamo creato sito web, booking engine e immagine coordinata; gestiamo tutti i giorni il customer care online e i profili social della struttura.

Hai bisogno di ottimizzare i tuoi canali social? Vieni a trovarci allo stand per discutere dei più innovativi metodi di comunicazione e delle nuove tecnologie dedicate al settore alberghiero. Desideri accrescere la visibilità online della tua attività? Siamo qui per spiegare come sviluppiamo siti web, booking engine e channel manager su misura per gli hotel. Sito web, social network, portali di customer care: siamo coscienti che agli operatori turistici a volte mancano il tempo e il know-how necessari per gestire la propria comunicazione online. La soluzione? Affidarsi a noi, così da poter contare su un’assistenza costante nell’ottica di un rapporto duraturo nel tempo.
Il quid in più, che differenzia la nostra realtà rispetto alle tradizionali web and communication agency, consiste nell’avere sempre un unico obiettivo in mente: soddisfare al 110% i nostri clienti.

Nessun commento su Aroundhotel all’ITB Berlin!

Case history della comunicazione Aroundhotel: Hotel Palace di Diano Marina

Da pochi giorni è online il sito dell’Hotel Palace di Diano Marina, di cui abbiamo curato testi e struttura. Il sito web è un biglietto da visita fondamentale per chiunque…

Aroundhotel6nnn6bvgvv

Da pochi giorni è online il sito dell’Hotel Palace di Diano Marina, di cui abbiamo curato testi e struttura. Il sito web è un biglietto da visita fondamentale per chiunque intraprenda un’attività e dunque va curato nei minimi dettagli. Per scrivere i testi abbiamo quindi pensato di non limitarci a descrivere l’albergo e i servizi che offre, ma di parlare con i proprietari per sentire come gestiscono la loro attività e quali obiettivi perseguono.

E così abbiamo saputo che, come testimoniano le recensioni su TripAdvisor, la gestione dell’Hotel Palace ha ben poco di impersonale, perché avviene all’insegna del contatto umano con gli ospiti, che vengono accolti con molta cura e vengono anche ricordati dopo il viaggio, così tanto da diventare molto spesso degli habitué della struttura. Abbiamo pensato che la descrizione dell’albergo dovesse assolutamente raccontare di questo modo di condurre l’attività, così come bisognava che informasse i potenziali ospiti dei motivi che guidano la gestione: il rinnovamento continuo della struttura e il mantenimento della tradizione nel trattare con i clienti in modo più che cordiale, senza far mancare mai il contatto umano.

In questo modo la comunicazione non rimane distante dalle persone che deve raccontare e di cui promuove l’attività, ma le descrive da vicino per come sono, dicendo a gran voce cosa le distingue dagli altri.

Ed è questo il nostro obiettivo: arrivare ai tuoi potenziali clienti e comunicare chi sei.

Commenti disabilitati su Case history della comunicazione Aroundhotel: Hotel Palace di Diano Marina

Il FuoriSalone del gusto

E anche quest’anno è tempo di Salone del Mobile a Milano! La redazione di Aroundhotel vi suggerisce gli indirizzi dove mangiare se vi trovate nei district  del Fuori Salone fra…

E anche quest’anno è tempo di Salone del Mobile a Milano! La redazione di Aroundhotel vi suggerisce gli indirizzi dove mangiare se vi trovate nei district  del Fuori Salone fra Brera – Tortona e Lambrate.

 

BRERA DESIGN DISTRICT

  • Parma & Co: drogheria tipica parmense dove è possibile, oltre ad acquistare prodotti emiliani, anche mangiare. Aperto a pranzo, all’aperitivo e a cena e domenica anche con il brunch.
  • Osteria di Brera: locale specializzato in cucina mediterranea con specialità di pesce, cruditè e con un’ampia carta dei vini.
  • Osteria dei Poeti: cucina artigianale di lunga tradizione, menù italiano che cambia 3 volte l’anno.
  • La Tartina: ripresa di un concept vicentino dove i proprietari usavano passare le loro giornate, il locale è aperto per pranzo e per l’aperitivo. Tartine artigianali, preparate il giorno stesso con prodotti di qualità sia per il cibo che per il bere. Aperitivo top: il mercoledì sera con il “Mercoledì in Tartina”.
  • Tramé: il vero tramezzino veneziano e accompagnato da spritz in Piazza Simpliciano, per il FuoriSalone rimarrà aperto finchè c’è gente.
  • Di Viole di Liquirizia: nato dal desiderio di creare un posto confortevole per sentirsi come a casa, offre pasticceria campana e non, biscotteria, tutto rigorosamente artigianale.
  • Radetzky: lunch e aperitivo per eccellenza.
  • Pescetto: sfida imprenditoriale di Emanuele e Alessandro, aperto nel 2013 con un format innovativo: scegli il pesce, la quantità e paghi a peso il tuo pranzo.

 

TORTONA DESIGN DISTRICT

  • Basara Milano Sushi Pasticceria: pasticceria a colazione e sushi a pranzo e a cena. In occasione del fuori salone offre anche aperitivo a base i nigiri e non solo.
  • Michetta Porta Genova: oltre alle michette di base, per l’occasione potrete trovare laMichetta Gourmet” con zola pere e rucola. Per i 5 giorni del FuoriSalone l’apertura è fino alle 23.
  • Insalatina&Bakery: insalate, panini, centrifughe e dolci tutti preparati al momento, take away e delivery, non vi sono molti posti a sedere.
  • PaninoLAB alla Ferramenta: nato dalla ricerca di prodotti di piccoli produttori italiani ed esteri, Carlo offre panini con al massimo 2 o 3 ingredienti e un menù composto da 18 panini e 1 o 2 fuori lista con la possibilità di scegliere anche zuppe e insalate.
  • Ristorante il Boccino: cucina mediterranea, carne servita su pietra lavica, ha una terrazza molto accogliente già aperta.

 

 

LAMBRATE DESIGN DISTRICT

  • Birrificio Lambrate: Pub e ristorante del più rinomato birrificio milanese in zona città studi, vi aspettano in via Golgi e in via Adelchi.
  • UpCycle Bike Cafè Milano: locale di ispirazione nordeuropea, punto di aggregazione per gli amanti delle due ruote, è aperto da mattino a sera, dalla colazione a cena.
  • Trattoria Sole: cucina casalinga italiana e d’oltralpe, offre un menù diverso a pranzo e a cena, il tutto servito in un ambiente casalingo.

 

 

 

Commenti disabilitati su Il FuoriSalone del gusto

Pourquoi Pas? e Parigi non vi sarà mai sembrata così vicina….

Per gli amanti di Parigi, respirare l’atmosfera d’Oltralpe a Milano è ancora più semplice con una sosta a Pourquoi Pas? Café Brasseríe Restaurant in Corso Garibaldi 17. Nato dall’idea di…

Per gli amanti di Parigi, respirare l’atmosfera d’Oltralpe a Milano è ancora più semplice con una sosta a Pourquoi Pas? Café Brasseríe Restaurant in Corso Garibaldi 17.

Nato dall’idea di tre soci, questo locale è una classica brasseríe francese.
Offre cucina per tutto l’arco della giornata, partendo dalla colazione fino a cena, con la classica ‘patisserie’ nelle prime ore della giornata, per poi passare ai menù del giorno studiati per il pranzo e la cena.

Il menù di base è transalpino, grazie anche alle esperienze dei due chef in ristoranti francesi, il tutto riadattato ai palati nostrani con prodotti completamente artigianali.

Da buon locale milanese, non viene tralasciato l’aperitivo dove si possono gustare i classici cocktail e pregiati vini francesi, accanto a prelibatezze d’oltralpe.

PourquaiPas_Bistrot_BP_7344-Pano

© Pourquoi Pas?

Commenti disabilitati su Pourquoi Pas? e Parigi non vi sarà mai sembrata così vicina….

Ottimi hamburger… e dove trovarli!

Trovare un luogo dove gli hamburger sono cucinati a regola d’arte non è così scontato. Passeggiando per Como e dintorni, ne abbiamo trovati tre che ci hanno convinto al 100%…

Trovare un luogo dove gli hamburger sono cucinati a regola d’arte non è così scontato.

Passeggiando per Como e dintorni, ne abbiamo trovati tre che ci hanno convinto al 100% e soddisfatti sotto tutti i punti di vista.

 

CRAZY DRIVER DINER

IMG_0327

© Crazy Driver Diner

Nostalgici di Happy Days e amanti dell’america degli anni ‘50, questo è il locale che fa per voi.

Aperto nel 2009 e situato a Inverigo, alle porte della provincia di Como per chi arriva dalla Brianza e da Lecco, Crazy Driver Diner è la realizzazione di un sogno: quello di creare un ristorante all’americana dove ritrovarsi, cenare e trascorrere una bella serata.

Gli hamburger la fanno da padrone: dal basic fino a quello oversize con ben 2400gr di carne di manzo da condire a proprio piacimento e gustare in compagnia.
Nel menù potrete trovare anche antipasti, pasta, insalate, dolci e drinks, il tutto servito in stile fifties.

Per chi, invece, si sente più rocker, a Varedo trovate Crazy Driver Rock’n’Grill, “fratello minore” di Crazy Driver Diner, ma con la stessa filosofia di base: ottima cucina, ottimi drinks e musica dal vivo.

 

COMO BURGER

15844097_1700677530222689_6062130040275171419_o

© Como Burger

Scendendo verso il lago, a Cernobbio c’è Como Burger: locale nato con l’intento di proporre qualcosa di differente, veloce, friendly, economico ma nello stesso tempo riuscire ad offrire prodotti di qualità nel panorama ristorativo lariano.

L’aggettivo artigianale è il leitmotiv di tutto il locale, sia per le materie prime sia per le bevande.

I panini sono tutti prodotti con materie prime di qualità, fornite da piccole realtà legate al mondo slow food, proprio per garantire il vero gusto della carne, delle verdure e dei formaggi.

Mentre le bibite sono artigianali così come le birre: potrete sceglierne tra 100 tipi diversi tra italiane e internazionali.

Per chi non volesse arrivare fino a Cernobbio, nessun problema, dal 1 Marzo, Como Burger è aperto anche a Montano Lucino, nel complesso dell’Uci Cinemas.

 

MYSTIC BURGER

1800420_865979736754433_9025832279209322296_n

© Mystic Burger

Una volta arrivati in città, nel centro storico di Como troverete Mystic Burger, nato 3 anni fa dall’idea di portare l’hamburger gourmet anche sul lago.

Panini prodotti con materie prime di nicchia, certificate slow food, tutte provenienti da fornitori locali, qui vengono offerte diverse qualità di carne e pesce proprio per proporre un prodotto innovativo.
Anche le bevande provengono da aziende ricercate: accanto a Lurisia e Baladin, vi sono altre birre e vini artigianali.

Con questo intento e grazie ai tre punti vendita a Como, Montorfano e Carate Brianza, Mystic Burger è riuscito a portare in Brianza tutto il sapore degli hamburger gourmet.

Commenti disabilitati su Ottimi hamburger… e dove trovarli!

Birra… che passione!

La birra è la bevanda alcolica più antica del mondo: grazie ai suoi semplici ingredienti di base è possibile combinarla in infiniti modi, per accontentare tutti i gusti, anche quelli…

La birra è la bevanda alcolica più antica del mondo: grazie ai suoi semplici ingredienti di base è possibile combinarla in infiniti modi, per accontentare tutti i gusti, anche quelli più esigenti.
Aroundhotel vuole seguire il consiglio di Goethe: “Conoscere i luoghi, vicino o lontani, non vale la pena, non è che teoria; saper dove meglio si spini la birra, è pratica vera, è geografia”.
Vi consigliamo, a tal proposito, alcuni Birrifici, nuovi o meno, in cui la birra si spina decisamente ad arte!

BIRRIFICIO LAMBRATE

BirrificioLambrate

© Birrificio Lambrate

Con la sua tradizione ventennale di produzione di birre, Birrificio Lambrate è una delle realtà storiche nel panorama milanese.
Nato dall’idea di tre soci, in uno stabilimento dove venivano prodotte solamente 150 litri di birra, ora può contare su un numeroso staff e una produzione di 200 ettolitri, da cui nascono una trentina di birre tra classiche, stagionali, di collaborazione e speciali.
La ricerca selettiva di materie prime di qualità e il giusto pizzico di creatività hanno permesso di creare, tra le altre, la tanto amata Sant’Ambroeus e le altre birre speciali che possono vantare molte collaborazioni, anche a livello internazionale.
Il pub e il pub-ristorante sono il luogo ideale dove gustarle: vuoi per la tipica atmosfera inglese, vuoi per la cucina dove la birra è protagonista non solo come bevanda, ma anche come ingrediente delle ricette.

IL BIRRIFICIO DI COMO

©Il Birrificio di Como

©Il Birrificio di Como

Nato nel 2004, il Birrificio di Como, alle porte di questa città, è uno dei punti di riferimento per gli amanti della birra artigianale nel comasco.
Con un “roster” di sei birre classiche per tutti i gusti, vi si affiancano quelle speciali e stagionali, che nascono dalla reperibilità dei prodotti e dalla creatività del mastro birraio.
Il tutto si può accompagnare a ottime ricette di cucina italiana e bavarese, giropizza per i più insaziabili, senza tralasciare proposte vegan e vegetariane.

BIRRIFICIO DI LEGNANO

21

©Andrea Mezzanca photographer

Aperto nel 2015, il Birrificio di Legnano sorge in un’ex zona industriale, riqualificata e riadattata.
Nato dall’idea di cinque soci, questo locale nasce in concomitanza con l’idea di aprire un birrificio dove produrre una propria bevanda al luppolo.
Il locale è ampio, con una zona estiva accogliente e birrificio a vista e offre una quindicina di etichette fra birre speciali e non, a cui si affianca una cucina semplice e selezionata, dove la carne è al centro delle ricette.

Commenti disabilitati su Birra… che passione!

Alla scoperta dell’azienda Calatroni e dell’Agriturismo Calice dei Cherubini nell’Oltrepò Pavese

        Giunta oggi alla terza generazione, l’azienda Calatroni nasce nel 1964 per opera di Luigi Calatroni che acquistò questo vigneto divenuto oggi la sintesi di moderne tecniche…

 

 

 

 

Giunta oggi alla terza generazione, l’azienda Calatroni nasce nel 1964 per opera di Luigi Calatroni che acquistò questo vigneto divenuto oggi la sintesi di moderne tecniche enologiche e agronomiche unite alla passione e alla professionalità di Christian e Stefano, supportati nell’attività dai loro genitori. L’azienda si trova nell’oltrepò pavese, a Montecalvo Versiggia, area idonea alla coltivazione di diversi vitigni fra cui Calatroni produce Pinot Nero e il Riesling renano, varietà controtendenza rispetto alla zona. Oltre alla produzione del vino, è parte di questa realtà familiare anche un agriturismo che può ospitare fino a 50 persone e ben si presta ad una serie di eventi e degustazioni. Vengono proposti ogni mese menù ispirati alla tradizione pavese in cui trionfano i sapori e gli odori di questa terra, in accordo con le stagioni.

logo_calatroni

Il viaggio alla scoperta del vino, prima di ogni degustazione e visita alla cantina, parte da un tour nella vigna in cui si inizia a conoscere la storia e ad approcciare il processo di vinificazione.

In agriturismo si tengono oltre alle degustazioni e ai pranzi del sabato e della domenica (o quelli su prenotazione in settimana) anche corsi di cucina in cui si preparano le ricette del territorio, ad esempio i tradizionali ravioli!

La famiglia Calatroni vi aspetta per guidarvi all’insegna della scoperta del territorio dell’oltrepo’ pavese e delle sue tradizioni enogastronomiche!

Commenti disabilitati su Alla scoperta dell’azienda Calatroni e dell’Agriturismo Calice dei Cherubini nell’Oltrepò Pavese

Palermo tra eleganza e storia

Palermo è una città meravigliosa e ricca di storia, tappa obbligatoria del proprio viaggio se si è deciso di trascorrere un po’ di tempo in Trinacria. Oltre ad esserci molteplici…

Palermo è una città meravigliosa e ricca di storia, tappa obbligatoria del proprio viaggio se si è deciso di trascorrere un po’ di tempo in Trinacria.
Oltre ad esserci molteplici luoghi da visitare come la fontana Pretoria o la maestosa cattedrale, il capoluogo siculo rappresenta un vero proprio punto di riferimento per quanto riguarda l’intera economia dell’isola.
Per vari motivi, dunque, potrebbe capitarvi di dover sostare in questa città, e per tale ragione oggi noi della redazione Aroundhotel vogliamo darvi qualche consiglio in proposito!

 

Grand Hotel Wagner

Entrance to the five star Grand Hotel Wagner, Palermo, Sicily, Italy

© Grand Hotel Wagner

Situato in via Riccardo Wagner, in pieno centro, l’hotel pentastellato rappresenta una delle più grandi realtà per quanto riguarda il settore alberghiero dell’isola.
La struttura possiede tra camere e prestigiose suites ben sessantuno differenti stanze, tutte caratterizzate da una curata eleganza degli arredi e da ornamenti e decori in oro zecchino.
Senza mai abbandonare lo stile classico, l’albergo dispone comunque di tutti i più importanti  e moderni comfort e servizi, come la possibilità di noleggiare un’auto o il wifi gratuito, che lo consacrano ulteriormente come uno degli gli hotel di maggior tendenza della zona.
Ogni mattina si potrà gustare un’abbondante colazione nell’elegante sala al piano terra, mentre per quanto riguarda gli altri pasti vi è un esclusivo  servizio in camera.
Salendo al quarto piano si trova l’ampia terrazza, luogo ideale per la colazione durante la bella stagione, e le sale Verdi e Rossini, capienti saloni con numerosi posti a sedere, ideali per riunioni di lavoro, meeting e congressi.
Il fiore all’occhiello della struttura è la piccola area benessere presente al piano inferiore della hall, avente sia una zona fitness che una zona wellness con la possibilità di farsi praticare dei piacevoli massaggi o di rilassarsi nell’accogliente sauna.

 

Hotel Palazzo Sitano

38270849

© Hotel Palazzo Sitano

Con una stella in meno, ma non per questo di minor qualità, in via Vittorio Emanuele, anch’esso in pieno centro storico è situato L’Hotel Palazzo Sitano, una vera e propria istituzione per l’isola.

L’albergo dispone di ottantasei camere standard più le suites, pensate appositamente per garantire ai propri ospiti il massimo della comodità e del comfort e con la particolarità delle forme delle stanze, che si presentano sempre differenti una dall’altra.
Tutta la struttura è pensata con un arredo moderno e molto giovanile oltre a disporre tutte le tecnologie e i servizi di cui gli ospiti possono necessitare.
All’interno dell’albergo stesso è presente un Lounge bar, un locale di estrema eleganza e raffinatezza, molto conosciuto per la qualità dei suoi drink  e con la reputazione di essere uno tra i più richiesti locali di tutta Palermo.
Sono messi a disposizione degli ospiti due grandi ambienti: la sala conferenze, molto spaziosa e accogliente, con una capienza totale per settanta persone e la meeting room che può contenere fino a trenta persone.

Hotel Palazzo Sitano infine dispone anche di una piccola spa: con una sauna in legno, un bagno turco, e docce con la cromoterapia, ideali per ristabilire il proprio equilibrio interiore, oltre ad offrire la possibilità di ricevere tonificanti massaggi o trattamenti energizzanti e di bellezza.

Commenti disabilitati su Palermo tra eleganza e storia

Streat – Food Experience

Streat nasce dall’idea di fondere lo street food tipicamente americano e anglosassone, a base di hamburger, sandwich e fish&chips, con il gusto e la qualità della cucina italiana: difatti i…

Streat nasce dall’idea di fondere lo street food tipicamente americano e anglosassone, a base di hamburger, sandwich e fish&chips, con il gusto e la qualità della cucina italiana: difatti i prodotti sono freschi, a km 0 e prodotti quotidianamente.

La qualità delle materie prime assieme all’attenzione e la cura dei dettagli nella preparazione di ogni piatto sono il segreto di uno street food di alto livello.

È possibile usufruire di tre servizi all’interno di questo locale: il delivery, il take out o più semplicemente accomodarsi e gustare direttamente in loco le prelibatezze offerte.

Per le bevande, rimanendo in ambito “American style”, potete scegliere tra 25 birre in bottiglia e alla spina che cambiano stagionalmente.

Un luogo adatto ad una pausa pranzo o una cena easy, in un ambiente accogliente come a casa vostra.

12963944_2006569589569166_2803002858317278619_n

© Streat

Commenti disabilitati su Streat – Food Experience

Type on the field below and hit Enter/Return to search