Categoria: Image

L’APERITIVO A MILANO CHE NON TI ASPETTAVI

Dai Navigli a Isola la scelta è ampia, noi di Aroundhotel abbiamo selezionato i migliori locali in cui trascorrere una piacevole serata in compagnia di un ottimo aperitivo. Milano è…

Dai Navigli a Isola la scelta è ampia, noi di Aroundhotel abbiamo selezionato i migliori locali in cui trascorrere una piacevole serata in compagnia di un ottimo aperitivo.

Milano è senza dubbio la capitale dell’aperitivo italiano, e se non avete ancora trovato il locale perfetto…vi diamo una mano noi!

 

L’aperitivo rivoluzionaro di Milano

ITER – Italianità e viaggio sotto forma di cocktail rivoluzionari. 

“From Italy To The World” recita il claim di Iter, un locale che è prima di tutto un viaggio. Si parte da via Fusetti 1 per raccontare l’Italia e le sue reminiscenze entro i confini nazionali e all’estero.
Un locale per viaggiatori, che predilige prodotti italiani selezionati con incursioni di liquori o whiskey esteri che hanno a che fare con il bel paese. Un viaggio di andata e ritorno alla scoperta della mixology planetaria, circondati da mappamondi, cartine geografiche e mongolfiere comodamente seduti sui divanetti colorati o al bancone. Un’atmosfera rilassata, unica nel suo genere, assolutamente da non perdere.

CHAMPAGNE SOCIALIST – La rivoluzione che parte dal vino naturale

La rivoluzione? Parte dal vino, quello naturale però. Lo Champagne Socialist è una piccola enoteca in via Lecco 1, il paradiso per gli amanti del buon vino, che vanta una selezione di oltre 400 etichette che non utilizzano sofisticazioni in cantina e credono nei vini vivi. Potrete assaggiare vini provenienti dalla Francia, dall’Italia, dalla Spagna o dalla Germania, tutti rigorosamente naturali. Ad accompagnare il vostro calice, tonno, sgombro o filetto di spada sott’olio da spizzicare in compagnia. Il luogo ideale per gli amanti del raw wine.

L’aperitivo esotico di Milano

TAPA – Un angolo della Spagna più autentica nel cuore di Milano

Un vero e proprio must per gli amanti delle tapas e della sangria. Tapa è un assaggio della Spagna più autentica nel cuore di Milano, in Via Burlamacchi 7. Tavolini in legno, luci soffuse e accordi di flamenco che risuonano nelle casse. Un locale caldo e accogliente dove gustare delle ottime tapas “para compartir” da accompagnare ad un calice di sangria. Se chiudete gli occhi, vi sembrerà di essere in una cantina madrilena… un luogo perfetto per uscire dagli schemi!

 

SAKETECA GO – il primo Sake Bar di Milano

A due passi da Piazza Tricolore, un atmosfera calda e discreta, in puro stile nipponico, accompagnerà il vostro speciale aperitivo a base di Saké. Saketeca Go in Viale Piave 5, è un piccolo locale dove poter degustare diversi tipi di sake provenienti dal Sol Levante. Ad accompagnare le bevande a base di riso fermentato, troverete una proposta di piatti tipicamente giapponesi, attentamente studiati dallo chef. Se non siete ancora andati, è il momento giusto per farlo.

Atmosfere piacevoli, arredi ricercati e cocktail unici…a voi la scelta!

 

Commenti disabilitati su L’APERITIVO A MILANO CHE NON TI ASPETTAVI

Vacanze e Passaparola digitale: quando le scelte si fanno sui social

Spiagge incontaminate, hotel da sogno e deliziosi ristoranti… non è un caso se al giorno d’oggi, sempre più viaggiatori pianificano le proprie vacanze in base ad un post.   Quante…

Spiagge incontaminate, hotel da sogno e deliziosi ristoranti… non è un caso se al giorno d’oggi, sempre più viaggiatori pianificano le proprie vacanze in base ad un post.

 

Quante volte le immagini pubblicate sui social network hanno realmente ispirato gli utenti nell’organizzazione della prossima meta vacanziera?

 

Instagram, Facebook e Twitter, sono solo alcuni dei canali che hanno cambiato radicalmente le abitudini di consumo del viaggiatore, diventando nuove fonti di ispirazione.

Negli ultimi anni, con il proliferare dei social network, si è generato un passaparola digitale che ha dato vita ad un nuovo genere di turismo che ruota intorno all’esperienza di qualcun altro.

Dalla scelta della meta, all’evento in spiaggia più “instagrammato”, le decisioni sono sempre più condizionate dalle testimonianze degli utenti che fanno parte dei nostri network.

Quando in rete qualcuno si accinge a condividere le informazioni su un’esperienza di viaggio, di fatto sta creando qualcosa che va oltre al semplice atto di condivisione: sta indirettamente coinvolgendo un pubblico di possibili consumatori.

Negli ultimi anni sono diverse le mete che hanno visto una forte crescita per via della popolarità raggiunta sui social, come è accaduto a Marzamemi o a Forte dei Marmi, una delle mete estive più gettonate della Versilia, che in pochi anni ha raggiunto la fama di destinazione internazionale più in voga dell’estate. È bastato postare sui social network un perfetto scatto sul lungomare, sul bordo di una piscina nascosta o ad uno dei coloratissimi piatti del “Ristorante Lorenzo”, preso di mira da influencer e personaggi pubblici.

Sono infatti proprio gli influencer, una vera e propria fonte di ispirazione per i propri numerosissimi seguaci, a dettare le mete più in voga del momento. E perché non fidarsi dei consigli vacanzieri di un personaggio, pubblico o meno, che propone soluzioni replicabili?

È ormai un dato di fatto: i millennial e le nuove generazioni digitali comprano sempre meno guide turistiche. Tutte le informazioni di cui si ha bisogno, sono reperibili in rete e sui social. Per questo motivo è necessario per un’attività che vive di turismo, incrementare la propria visibilità online e migliorare la propria reputazione su tutti i canali che ha a disposizione.

Vuoi approfondire in che modo ottimizzare la tua visibilità in rete? Contattaci su info@aroundhotel.com

Commenti disabilitati su Vacanze e Passaparola digitale: quando le scelte si fanno sui social

Le migliori app di fotoritocco per ricordi ancora più belli

La diffusione delle applicazioni dedicate al fotoritocco non accenna a fermarsi.  La scelta è davvero ampia: scopriamo insieme le migliori app iPhone e Android per ottimizzare le immagini Dopo la…

La diffusione delle applicazioni dedicate al fotoritocco non accenna a fermarsi.  La scelta è davvero ampia: scopriamo insieme le migliori app iPhone e Android per ottimizzare le immagini

Dopo la navigazione web, l’azione che svolgiamo maggiormente con i nostri dispositivi mobili è senza dubbio lo scatto di fotografie. Sia che vogliate tenerle tutte per voi o che preferiate condividerle sui canali social (primo fra tutti Instagram), oggigiorno non è affatto difficile trasformare una semplice fotografia in un capolavoro degno di una macchina fotografica con app specifiche.

Ne ho provate un bel po’: alcune mi hanno delusa, altre invece mi hanno davvero stupita (della serie, l’ho scattata proprio io questa meraviglia?). Di seguito le app più efficaci nel rendere ogni tuo scatto speciale.

Adobe Photoshop Express. Si tratta della versione mobile del programma di editing fotografico più famoso al mondo. Su App Store potete trovare il modello base (gratuito), che dispone di numerose funzioni tra cui: regolare automaticamente la foto, rimuovere i difetti, applicare più di 20 filtri diversi, regolare esposizione e contrasto. Un classico tutto da riscoprire!

VSCO. Oltre ad offrire una fotocamera integrata, con varie modalità di scatto e opzioni di configurazione, risulta molto semplice da utilizzare. VSCO permette di perfezionare le vostre foto con un solo touch oppure servendosi di opzioni avanzate attraverso le quali controllare ogni dettaglio dell’immagine. Non è un caso che sia una delle app più scaricate.

Snapseed. Applicazione prodotta da Google e gratuita per iPhone e iPad. È perfetta per dare un tocco creativo alle vostre foto. Troviamo una sezione con gli strumenti per calibrare, in modo semplice e intuitivo, luminosità, contrasto, ombre e molto altro. C’è addirittura la possibilità di ottimizzare tutto automaticamente; inoltre è possibile applicare regolazioni selettive che consentono di agire solo su una porzione ristretta della foto.

Prisma. Hai scattato alcune foto bellissime, ma non sai come renderle veramente speciali? Allora Prisma, disponibile per iOS o Android, è l’app che fa per te. Questa app si distingue dalle altre: a seconda della foto consiglia i filtri artistici più adatti e li applica modificandola nella sua interezza, in base allo stile scelto.

Afterlight. Caratterizzata da un design semplice, al quale si affianca la potenza di elaborazione, l’app promette di offrire all’utente il risultato desiderato in pochi secondi. Sono presenti ben 74 filtri e 78 effetti “texture”. Utilizzando un apposito strumento è possibile ritagliare le immagini e trasformarle tramite lo strumento per la rotazione verticale e orizzontale. Per dare un look definitivo alle immagini ritoccate, è possibile applicare una cornice digitale, selezionandola all’interno di una lista di 7 tipi personalizzabili.

E tu hai scelto la tua applicazione? Quale preferisci?

Nessun commento su Le migliori app di fotoritocco per ricordi ancora più belli

Type on the field below and hit Enter/Return to search