Autore: Arianna De Felice

Le migliori destinazioni del 2018 secondo i viaggiatori di Tripadvisor

Come ogni anno Tripadvisor ha stilato le sue classifiche di gradimento basandosi sulle recensioni dei viaggiatori. Ecco tutte le città vincitrici Tripadvisor ha diffuso in questi giorni i risultati del…

Come ogni anno Tripadvisor ha stilato le sue classifiche di gradimento basandosi sulle recensioni dei viaggiatori. Ecco tutte le città vincitrici

Tripadvisor ha diffuso in questi giorni i risultati del premio annuale, assegnato alle destinazioni più amate dai viaggiatori di tutto il mondo tenendo presente diversi fattori quali qualità e quantità delle recensioni di attrazioni, hotel, ristoranti e prenotazioni ricevute negli ultimi 12 mesi.

L’Italia ha conquistato il podio dei Travelers’ Choice Destination Awards del 2018 grazie alla città eterna che si è posizionata terza, subito dopo a Parigi e Londra. Posizionandosi terza tra le dieci destinazioni più amate, Roma conferma il trend positivo degli ultimi anni. Nel 2015 e 2016 era settima, nel 2017 era già a un passo dal podio.

Se invece ci concentriamo sul bel paese, dopo Roma sono presenti Firenze, culla dell’architettura, e la romantica Venezia. Infine le regioni che possono vantare più destinazioni premiate sono la Campania con Sorrento, l’Isola di Ischia, Napoli, Positano e l’Emilia Romagna con Rimini e Cervia.

Milano invece scende di una posizione rispetto allo scorso anno classificandosi solo sesta.

Nelle classifiche si alternano sia città dal grande valore artistico e storico che patrimoni naturali dal valore unico come Creta, Bali, Maiorca e Santorini. Ancora indecisi sulla giusta destinazione? Ecco di seguito le classifiche integrali!

Nella top 10 mondiale subito dopo Parigi, Londra e Roma troviamo: Bali, Creta, Barcellona, Praga, Marrakech, Istanbul e New York City.

I trend delle scelte italiane si posizionano invece come segue: Roma, Firenze, Venezia, Sorrento, Rimini, Milano, Isola di Ischia, Napoli, Cervia e Positano.

Infine le mete europee più amate sono: Parigi, Londra, Roma, Creta, Barcellona, Praga, Istanbul, Lisbona, Maiorca e Santorini.

 

Pronti a partire?

 

Nessun commento su Le migliori destinazioni del 2018 secondo i viaggiatori di Tripadvisor

Dieci luoghi colorati per respirare aria di primavera

Si sa, la primavera risveglia la natura e il desiderio di viaggiare. Per questo oggi vi parleremo di alcuni dei nostri luoghi colorati preferiti Girovagando per il mondo, tra le…

Si sa, la primavera risveglia la natura e il desiderio di viaggiare. Per questo oggi vi parleremo di alcuni dei nostri luoghi colorati preferiti

Girovagando per il mondo, tra le mete più colorate troviamo l’Avana, la capitale cubana che con le sue case e le auto d’epoca illumina le strade unendo passato e presente e dando ancora più vitalità a un paese come Cuba.

L’allegra Buenos Aires non poteva mancare coi suoi colori sgargianti che hanno il loro culmine nel quartiere La Boca e nel Caminito, la via degli artisti. Era tradizione infatti dipingere le case con tinte vivaci, utilizzando le rimanenze delle vernici usate per colorare le barche che trasportavano le merci.

In Europa sono tanti gli angoli colorati: alcuni sono interi quartieri, altri semplici monumenti.

Tra i quartieri colorati troviamo le case che si affacciano sul fiume di Innsbruck, fino agli edifici sul canale Nyhavn di Copenaghen. Nella città danese, le dimore colorate rappresentavano il porto sicuro di marinai e scrittori, tra i quali Andersen, che ci abitò per circa vent’anni. Nella fredda ma bellissima Praga invece si trova il Vicolo d’Oro. A dispetto del nome entrandoci non ci si troverà davanti a oro sparso in ogni dove, ma a delle piccole case, basse, con finestrelle e porte ad altezza dei sette nani. Il Vicolo d’Oro è situato accanto al Castello e in origine, secondo la leggenda, erano le dimore degli arcieri per difesa.

In ultimo ci sono due luoghi particolarmente magici. Il primo è il celebre quartiere di Notthing Hill di Londra, che ha dato anche nome al noto film con Hugh Grant e Julia Roberts. Le case, in perfetto stile inglese con tre-quattro gradini prima dell’ingresso, illuminano la zona con i loro colori pastello.

Uno stile fiabesco esprime invece il Palacio National de Pena a Sintra, cittadina dei castelli a 20 km di Lisbona e dichiarata patrimonio dell’Unesco. Colori sgargianti e vivaci ravvivano ogni sezione esterna dell’edificio ottocentesco.

E la nostra amata Italia?

Se si pensa ai colori in Italia subito viene in mente la piccola isola della laguna di Venezia, Burano. Con le sue case gialle, verdi, rosse e rosa illumina lo sguardo dei diversi turisti che ogni giorno passano da qui. Ma in origine le case erano state realizzate con mille colori accesi per aiutare i pescatori a ritrovare la strada di casa anche in giornate di nebbia fitta.

La Liguria è nota per le sue case multicolor. Soprattutto le amate Cinque Terre, in particolare Riomaggiore, Vernazza, e la bellissima Portovenere illuminano le giornate e la costa del mare ligure.

Sapete che anche Milano ha la sua zona di colori? Si trova in via Lincoln, in zona piazza Cinque Giornate ed è l’ex quartiere operaio. Passeggiare in questa piccola via è come ritrovarsi catapultati improvvisamente fuori dal grigio di Milano e ritrovarsi in qualche paese esotico.

Photo credit: Arianna De Felice

Nessun commento su Dieci luoghi colorati per respirare aria di primavera

I caffè di Milano più amati dagli instagramer

Ecco alcuni bar di Milano molto amati dagli instagramer dove mangiare bene! Ormai gli amanti di Instagram sono dappertutto e ricercano l’angolo o dettaglio giusto da postare sul loro profilo…

Ecco alcuni bar di Milano molto amati dagli instagramer dove mangiare bene!

Ormai gli amanti di Instagram sono dappertutto e ricercano l’angolo o dettaglio giusto da postare sul loro profilo social. Attualmente, tra le tendenze più in crescita ci sono i bar a prova di instagramer. Ecco una lista di quelli imperdibili a Milano.

Primo fra tutti Bar Luce, progettato dal regista Wes Anderson e situato all’interno del complesso della Fondazione Prada in largo Isarco 2: mobili vintage, colazioni da pasticceria, flipper e colori pastello. Elementi perfetti per ogni instagramer. Sempre di colori pastello si tratta: al Vanilla Bakery in via San Siro 2, il colore predominante è il rosa confetto; sarete accolti in un mondo stile Alice nel paese delle Meraviglie tra omini di pan di zenzero e cupcake americani glitterati per arricchire il proprio profilo Instagram di uno stile più fashion.

Quando si parla di pasticceria si pensa subito allo stile dei café parigini e anche Milano ha voluto replicare questa raffinata atmosfera francese. Tra i bar più apprezzati si colloca Marotin, in via Archimede 59, che col suo stile rétro e profumo di dolci rimanda oltre il confine del nostro Belpaese.

Uno stile più semplice contraddistingue invece i locali di oTTo, in via Sarpi 8, e Pavé Milano, presente con tre punti vendita in città. Lo caratterizza uno stile industrial con tavoli in legno appositamente rovinati che fanno impazzire gli instagramer. Pavé inoltre ricrea un ambiente che fa sentire tutti come a casa lasciando intravedere ai clienti la pasticceria laboratorio a vista.

Diversi bar milanesi puntano sugli angoli di verde, come Riad Food Garden in viale Piave 17, che rievoca nel suo bistrot uno stile marocchino-danese, o il LùBar, all’interno del complesso del GAM, in via Palestro 16, col suo giardino che propone specialità siciliane.

In ultimo, non certo per importanza, il Crazy Cat Café, in via Napo Torriani 5. Dedicato agli amanti dei gatti e a tutti coloro che pensano che la pet therapy sia un ottimo metodo per risollevarsi la giornata insieme, ovviamente, a una tazza di caffè gattosa.

Nessun commento su I caffè di Milano più amati dagli instagramer

Type on the field below and hit Enter/Return to search