Da anni l’avocado è uno dei cibi più amati. E ovviamente Milano resta sempre al passo coi tempi: infatti si stanno moltiplicando bar e ristoranti in cui questo frutto esotico è protagonista assoluto

Si pensava fosse solamente una delle tante mode alimentari del momento. Invece l’avocado si è ormai guadagnato un posto fisso nella classifica degli alimenti più modaioli e instagrammati. Le ragioni di questo successo sono molteplici. Sono state dedicate pagine e chili di byte a descrivere le proprietà e i benefici di questo verdissimo elisir di bellezza. Non è solo squisito, rende più sani e belli (tutte le donne alla parola “antiossidante” avranno già gli occhi a cuore).

Inoltre, grazie alla sua grande versatilità, può essere abbinato a una miriade di altri ingredienti. Per non parlare delle diverse preparazioni. Non basterebbe un libro per elencarle tutte.

Ecco la top 5 di una milanese avocado dipendente!

Macha Café. Presente in diverse location in giro per la città, potete iniziare il tour gastronomico provando il famoso avocado burger, in cui salmone e zucchine sono racchiusi tra due fette di pane all’avocado.  Vi consiglio di accompagnarlo al Macha Green Superboost: un concentrato di energia. Ovviamente se capitate qui per colazione il Macha cappuccino, uno speciale thè in polvere giapponese, è un must!

Fancytoast. Un nome, una garanzia. Toast di tutti i tipi e per tutti i gusti. Hanno in comune il fatto di essere composti da una sola fetta di pane “one inch tick”, ovvero abbastanza spessa e spaziosa da poter essere ricoperta da un mix creativo di ingredienti; tra i quali figura spesso l’avocado: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Mantra Raw. Qui trovate una speciale versione del classico avocado toast: vegana, con pane crudo ai semi misti, pomodoro pachino affumicato, erbe, fiori, finocchio al limone. Fossi in voi ordinerei anche la saporita sfoglia di peperone ripiena di crudité, maionese allo zenzero fresco e, ça va sans dire, avocado!

Avocadino. Il successo dell’avocado bar è mondiale: prima ad Amsterdam, poi a New York e, tra poco, finalmente a Milano. Ideale per uno spuntino veloce ma anche per una cena salutare e gustosa. Il profilo Instagram ha già superato i 2 mila follower e grazie alle coloratissime immagini possiamo iniziare a mangiarli con lo sguardo!

Farage Cioccolato. No, non è affatto un errore. In questo bistrot dai colori floreali servono una fresca insalata di misticanza, germogli di soia, salmone affumicato, caprino, erba cipollina, pepe rosa e avocado. Ma la vera chicca è la mousse all’avocado, con limone e fragoline di bosco.

Buon appetito!

Comments

comments